Presentazione

Benvenuti  nel sito  promosso e organizzato da Alberto CUOGHI  per  favorire la conoscenza della materia  “Vigilanza Edilizia” e  “Sicurezza Cantieri”. Lo scopo è quello di fornire  uno strumento utile a tutti gli operatori facenti parte dei vari Corpi di Polizia Locale e non solo, al fine di trovare  risposte adeguate ed un valido aggiornamento professionale in tali discipline. Il sito mette a disposizione anche la modulistica per effettuare i controlli nei cantieri creata, in parte, dall’autore in base all’esperienza maturata nel corso degli anni.

Buona consultazione!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

CORSO VIGILANZA EDILIZIA – APLRER

       A.P.L.R.E.R.

ORGANIZZA UNA GIORNATA DI APPRONFONDIMENTO       PROFESSIONALE PER POLIZIE LOCALI DAL TITOLO:

IL CONTROLLO DEL CANTIERE:ACCESSO E ATTI DA REDIGERE 

          Sovr. Maggiore Alberto Cuoghi- Polizia Municipale Modena 

a   VIGNOLA (MO) 

  SALA CONSIGLIARE  Via Marconi N.2 

       Mercoledi’  28 Settembre 2016

                    ore 09.00-12.00

Corso gratuito a tutti gli appartenenti al corpo di Polizia Locale                               dell’Unione terre di Castelli

VERRA’ RILASCIO ATTESTATO PARTECIPAZIONE

Iscritti Sulpl Gratuito

Non iscritti € 5 per tessera associativa APLRER 2016 + 10 Euro quale contributo Corso da versare in loco o anticipatamente tramite bonifico bancario:

A.P.L.R.E.R. BANCA DI CREDITO COOPERATIVO   GAMBETTOLA FC – codice IBAN: IT 21 D 0879267810000030107911

Per ulteriori info: 3475676059 Coordinatore provinciale Coratella Federico- Modena@sulpl.it

 

 

Pubblicato in Vigilanza edilizia | Lascia un commento

Nuova Autorizzazione paesaggistica

Con il parere n. 1824 pubblicato il 1 settembre 2016, il Consiglio di Stato ha espresso parere favorevole con alcune correzioni da apportare, sullo schema di decreto del Presidente della Repubblica che individua gli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

28 Luglio 2016 : ecco la nuova SCIA….. ma a che punto siamo?

Da ieri in vigore la SCIA semplificata: cos’è cambiato?

Innanzitutto mi riallaccio ad un articolo comparso sul “corriere della sera” del 27/7/16 , pagina21,a firma di Sergio Rizzo, col quale si diceva che per approvare la Carta Costituzionale ci vollero 18 mesi e per scrivere un regolamento edilizio unico per tutti i Comuni italiani non  sono ancora bastati  21 mesi di lavoro……..

Da ieri è in vigore la nuova SCIA semplificata (una parte solo, in quanto per altre questioni di andrà al 1/1/17)  come stabilito dal decreto legislativo n. 126/2016, attuativo della legge 124/2015. In sostanza, Continua a leggere

Pubblicato in Vigilanza edilizia | Lascia un commento

Convegno sul Controllo del cantiere organizzato da ASPOL – 7 luglio ’16 – Oristano

Convegno ASPOL - edilizia

Convegno ASPOL – edilizia

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Strutture Temporanee, Precarie, stagionali o fisse ?

CUOGHI Alberto  [autore del manuale  “LA VIGILANZA EDILIZIA ” ed. Maggioli 2015]

La “casetta mobile” o la struttura amovibile per la vendita di beni posta in uno stabilimento balneare o camping o nei pressi del laghetto ecc. , sono opere libere o abbisognano di qualche titolo edilizio ? Sono strutture precarie, temporanee, stagionali o fisse ? Continua a leggere

Pubblicato in Vigilanza edilizia | Lascia un commento

LA NUOVA SCIA

In materia di semplificazioni si da attuazione ad uno dei programmi di semplificazione della Pubblica amministrazione.

 – CUOGHI Alberto  [autore del manuale  “LA VIGILANZA EDILIZIA ” ed. Maggioli 2015]

Tempo di ulteriori semplificazioni per le Pubbliche Amministrazioni (P.A.).  I cambiamenti seguono l’entrata in vigore della Legge 124/2015 ( deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche). Continua a leggere

Pubblicato in Vigilanza edilizia | Lascia un commento

Strutture Temporanee, Precarie, stagionali o fisse ?

di Cuoghi Alberto[1]

[1] Autore del manuale “la vigilanza edilizia “ , Maggioli 2015

La “casetta mobile” o la struttura amovibile per la vendita di beni posta in uno stabilimento balneare o camping o nei pressi del laghetto ecc. , sono opere libere o abbisognano di qualche titolo edilizio ? Sono strutture precarie, temporanee, stagionali o fisse ? Continua a leggere

Pubblicato in Vigilanza edilizia | Lascia un commento

IL PREPOSTO ADDETTO ALLA SORVEGLIANZA DEI PONTEGGI

In data 29/12/15 con nota n° 16/2015, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, ha risposto ad un quesito dell’ Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE) con il quale l’organo stesso voleva conoscere  “la corretta interpretazione della figura del preposto alla sorveglianza dei ponteggi ex art. 139 Testo Unico (D. Lgs. 81/2008), e in particolare ai compiti ad esso assegnati e ai requisiti di formazione , anche in confronto con quelli ricadenti sul preposto ex art. 2 comma1, lettera e)”.

II Ministero ha risposto che in via generale la figura del Preposto è correlata all’organizzazione aziendale e pertanto risulta facoltà del datore di lavoro prevederlo. Però vi sono casi in cui, vedi per il montaggio e lo smontaggio delle opere provvisionali, lavori di demolizione, montaggio e smontaggio dei ponteggi, il legislatore richiede specificatamente che i lavori siano effettuati sotto stretta sorveglianza di un soggetto preposto, che ovviamente potrà essere anche lo stesso datore di lavoro purché abbia seguito gli appositi corsi di formazione previsti.

Pertanto il preposto in oggetto dovrà seguire tutti i vari corsi di formazione ex art. 37 del Testo Unico compresi quelli cosiddetti aggiuntivi di cui al comma 7 dello stesso articolo.

 

Pubblicato in Sicurezza cantieri | Lascia un commento

ABOLIZIONE DEL REGISTRO INFORTUNI

In una logica di semplificazione degli adempimenti complessivi a carico del datore di lavoro viene abolito iI registro infortuni il quale non è  più obbligatorio in cantiere. A sancirlo è il D.lgs. 151/2015 che ha attuato le direttive  contenute nell’atto legislativo denominato “JOBS ACT” . Infatti a far data del 23/12/2015 il datore di lavoro deve comunicare telematicamente solo gli infortuni superiori ai 3 giorni. Quando sarà attuato il Sistema Informativo Nazionale della Prevenzione sarà attivata la sanzione per la mancata comunicazione per gli infortuni superiori ad 1 giorno.

A tal fine l’ INAIL ha creato un “cruscotto infortuni” nel quale sarà possibile consultare gli infortuni occorsi a partire dal 23/12/15 ai dipendenti e prestatori d’opera e denunciati dallo stesso datore di lavoro.

Gli infortuni precedenti saranno consultabili sul “vecchio” cartaceo vidimato.

Il registro infortuni era stato introdotto dal DPR 547/1955, articolo 403, il cui modello è stato approvato con D.M. 12.9.1958, come modificato dal D.M. 5.12.1996.

Pubblicato in Vigilanza edilizia | Lascia un commento

EDILIZIA e TUTELA DEI LAVORATORI

RICCIONE – HOTEL MEDITERRANEO – GIOVEDI’ 3 DICEMBRE 2015

ultime novità in materia edilizia e controllo sulla sicurezza nei cantieri  –  ore 15,00/18,30  –

BORGHI Tiziano responsabile servizio ispezioni Direz. Terr. Lavoro di Modena

CUOGHI Alberto UPG Polizia Locale Modena – autore sezione edilizia PPM e LA VIGILANZA EDILIZIA – Manuale pratico per il controllo e la sicurezza dei cantieri (Maggioli Editore)

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento